Celebrando Usain Bolt

Oggi celebro Usain Bolt. Perché è un personaggio positivo in un’atletica leggera flagellata dagli scandali doping.

usain bolt training forever faster puma

Credo che ci siano davvero poche parole che ancora non sono state scritte su Usain Bolt. Lui è il più grande sprinter della storia dell’atletica leggera, l’uomo più veloce del mondo, e anche un divertente e istrionico showman.

Che piaccia o meno come atleta o personaggio pubblico, Usain Bolt è una delle icone dell’atletica moderna, di quell’atletica sana e genuina. Assieme a lui potrei citare altri atleti straordinari che adoro, come Ashton Eaton, Jessica Ennis, Gianmarco Tamberi, Allyson Felix et cetera.

Comunque vadano le sue gare in queste Olimpiadi – 100 e 200 metri piani – lo sprinter giamaicano è entrato per sempre nell’empireo dell’atletica leggera.

Il ragazzino Usain, che è diventato Forever Faster

Il nickname Forever Faster è stato attribuito a Usain Bolt qualche tempo fa, e spiega in maniera perfetta come il velocista della Giamaica sarà ricordato negli anni a venire, quando si ritirerà dalle competizioni.

Usain ha ispirato centinaia di ragazzini e di ragazzine a intraprendere la strada dello sport. Con la sua corsa e il suo carattere aperto e giocherellone, ha contagiato praticamente tutti. Anche le persone che non lo amano particolarmente devono ammettere che “Forever Faster boy” ha lasciato una traccia indelebile nella storia dello sport.

Il mini film “Forever Faster”

Questo breve preambolo che ho fatto serve a presentare una campagna pubblicitaria della Puma che vede, appunto, Usai Bolt come protagonista.

La Puma ha sempre camminato di fianco a Usain, standogli vicino anche nei tempi bui della sua carriera, tra infortuni e squalifiche per falsa partenza a una finale mondiale dei 100m – tanto per fare due esempi lampanti.

Quello che Usain lascia allo sport, la sua “eredità”, inizia già da quando era un ragazzino e giocava a pallone nelle strade sterrate della sua isola ai Caraibi. Usain si è poi accorto che correva molto più veloce senza pallone ai piedi, decisamente più veloce di tutti gli altri. Il resto, è storia.

La Puma ha realizzato questo bellissimo mini film che ha chiamato, appunto, Forever Faster, ossia “per sempre il più veloce”. Prendetevi tre minuti del vostro tempo, e celebrate con me il grande Usain Bolt.

Photo credit: artcoup.com
Advertisements