Da oggi il formaggio ha tutto un altro sapore grazie alla Geco-Tecnologia / Gecko-technology: a new taste of cheese is born

Questa è una cosa che forse vi stupirà. Tra pochi giorni verrà lanciato sul mercato il nuovo Emmentaler DOP, ultima creazione di Emmentaler Switzerland. Ingredienti naturali e stagionatura lenta sono le caratteristiche principali di questo gustoso formaggio, prodotto seguendo scrupolosamente i tradizionali metodi artigianali dei maestri casari svizzeri. La magia del nuovo formaggio? Guardate questo video.

Come avete visto, il responsabile del settore ricerca e latticini illustra i passaggi che hanno portato alla creazione della nuova ricetta Emmentaler DOP. Il segreto risiede nell’innovativa geco-tecnologia. Prodotto esclusivamente con latte naturale e maturato in cantina per 120 giorni senza l’aggiunta di additivi artificiali, il nuovo Emmentaler DOP si candida a diventare il leader nel settore dei formaggi con i buchi. Con l’aiuto di Madre “Simbiosi Mutualistica” Natura!


This is something that might surprise you. In a few days will be launched on the market the new Emmentaler AOC, the latest creation of Emmentaler Switzerland company. Natural ingredients and slow maturation are the main features of this tasty cheese, produced strictly following the traditional methods of master cheesemakers in Switzerland. The magic of the new cheese? Watch this video (it’s in French with Italian subtitles, sorry about it but I can’t find any English version).

As you saw, the head of research and dairy products shows the steps that led to the creation of new Emmentaler AOC’s recipe. The secret lies in the innovative gecko-technology. Made exclusively with plain milk and aged in the cellar for 120 days without the addition of artificial additives, the new Emmentaler AOC is a candidate to become the leader in cheese with holes market. With the help of Mother ‘Mutualistic Symbiosis‘ Nature!

Photo credit by Patrick Hoesly
  • Casalinga Ninja

    Domenica tutti ad assaggiare formaggio?
    Ho paura che a quello stand serviranno pesce… d’aprile!

    Originale come idea e ben confezionata.
    Il tipo che racconta la storia è un attore di talento!

    Ci sono quasi cascata ma poi ho pensato che i gechi in Svizzera potrebbero avere qualche problema con il clima :(
    E poi, anche se è verosimile che le mucche con un buon addestramento possano tollerare di sentirseli scorrazzare addosso al posto delle mosche, dubito che si riesca a far altrettanto con i gechi!
    ^____^

  • Pingback: Geco-tecnologia, un pesce d’aprile virale / Gecko-technology, a viral April fool | Daily Pinner()