Simone Biles è la più grande ginnasta della storia

Questo è un breve articolo dove vi spiego perché Simone Biles è la più grande ginnasta della storia, secondo me e anche secondo gli esperti.

Simone Bile, ginnastica artistica, ginnasta, più grande ginnasta della storia

Se dico “ginnastica artistica”, il 90% delle persone pensano subito a Nadia Comaneci, la piccola ragazzina rumena che meravigliò il mondo con una serie di 10 perfetti.

Gli appassionati di ginnastica, però, adesso iniziano ad associare l’idea di più grande ginnasta della storia a un’altra ragazzina, che in pratica è una leggenda vivente: Simone Biles.

Nonostante ammiri moltissimo Nadia Comaneci per la sua grazia e per gli esercizi perfetti che sono rimasti nella storia, Simone Biles ha raggiunto un livello di perfezione superiore. Perché lei ha portato la “perfezione” ad essere “superiore”. Simone Biles è semplicemente un alieno. Molte persone iniziano, come me, a pensare che Simone sia davvero la più grande ginnasta esistente, ma probabilmente anche la più grande ginnasta della storia.

Simone Biles vince tutto, ogni tanto, in diversi concorsi.

Per iniziare, giusto per dare un’idea di cosa sia Simone Biles, diamo un’occhiata al suo palmares.

Dieci ori, due argenti e due bronzi mondiali in tre edizioni, due ori al Pacific Rim e una Coppa America.

Simone ha vinto queste medaglie in quattro concorsi differenti: concorso generale, corpo libero, trave e volteggio. In aggiunta, ha anche vinto medaglie con il concorso di squadra. Con questi numeri, Simone Biles è già entrata nella storia della ginnastica per due volte.

Potrebbe essere abbastanza per incoronarla come la più grande ginnasta della storia, a soli 19 anni. Ma ovviamente c’è dell’altro..

Simone Biles fa cose che nessuno ha mai fatto prima.

Senza andare troppo nei dettagli tecnici – anche perché sono molto lontana dall’essere un’esperta – quello che dovete sapere di Simone Biles è nel 2013 ha presentato un movimento allucinante al corpo libero, che ora si chiama proprio “The Biles”.

Questo movimento richiede una combinazione di velocità, forza e potenza incredibile. Una combinazione talmente complicata da ricreare che la stessa Biles in un’intervista ha ammesso, ridacchiando,  che non tutti i suoi colleghi maschietti sono in grado di eseguire correttamente il “The Biles”.

Alla trave, Simone Biles fa un’acrobazia che generalmente le ginnaste eseguono negli esercizi a corpo libero. Solo che Simone la fa su una trave che ha un appoggio per i piedi e il corpo decisamente più ristretto. E ovviamente, la fa da paura.

Un altro movimento che Simone esegue da maestra assoluta è il cosiddetto movimento Amanar al volteggio. Altre ginnaste lo sanno eseguire molto bene, tra cui anche l’italiana Erika Fasana, ma Simone Biles lo fa a una velocità e con un’elevazione tale che la rende… un’aliena. O semplicemente, la più grande ginnasta della storia.

Simone Biles vuole fare la storia a Rio 2016.

Se Simone Biles vincesse tre medaglie d’oro in tre concorsi diversi, e prendesse un medaglia anche nel concorso a squadre, diventerà la più medagliata ginnasta mai esistita. Avendo solo 19 anni ed essendo riconosciuta da tutti i tecnici che la seguono come una tipa velocissima a imparare qualsiasi cosa, sono certa che incanterà il mondo ancora per molti altri a venire.

Magari Simone non sarà proprio una gigante in altezza, ma certamente è, per me, la più grande ginnasta della storia.

Photo credits: nbcolympics.com
Advertisements