Terremoto in Emilia Romagna: i numeri utili / Earthquake in Emilia Romagna: how to help

La torre di Novi (Modena), che barcolla ma non molla

Dal 2o maggio scorso, la terra non smette di tremare in Emilia Romagna. Le scosse si rincorrono, e oggi – questo post esce il giorno dopo averlo scritto – ce ne sono state due davvero forti e poco profonde. Un disastro.

I miei amici che vivono nel Nord Italia stanno tutti bene, per fortuna, anche se sono spaventati. E penso anche a tutte quelle persone che adesso non hanno nulla. Nulla, a parte la paura.

In questi momenti – in questi giorni – il senso di impotenza che provo è davvero grande. Nemmeno andare lì ad aiutare potrebbe esser utile alla causa, perché non sono un paramedico, né un vigile del fuoco, per dire.

E allora, un po’ per sedare questa impotenza e l’ansia e un po’ perché spero che possa davvero essere utile, di seguito pubblico qualche informazione che magari può essere d’aiuto per chi davvero può fare qualcosa di concreto per gli emiliani.

Numeri utili da chiamare:
Ferrara: 0532771546
Modena: 059200200
Mirandola: 0535611039
San Felice: 800210644
Cento: 3332602730

Protezione Civile Emilia Romagna: 800333911 oppure 059200200
Protezione Civile Provincia di Bologna: 0516598482
Protezione Animali Carpi: 320425403 e 3204620803

Per segnalare eventuali disponibilità/necessità degli sfollati: hashtag #terremotoserv su Twitter

Donazioni in denaro per le zone terremotate:
– Conto corrente “Carife Aiuti Terremoto”: IBAN IT 98U 06155 13000 000 000 037 519 – causale Terremoto Emilia 2012.
– Bonifico bancario alla Unicredit Banca Spa Agenzia Bologna Indipendenza – Bologna, IBAN IT – 42 – I – 02008 – 02450 – 000003010203 – causale contributo per il terremoto 2012 in Emilia-Romagna.
– Bonifico bancario intestazione “Amm.ne provinciale di Modena Interventi di solidarietà” IBAN IT 52 M 02008 12930 000003398693 – causale Terremoto maggio 2012.

SMS: si possono donare 2 Euro inviando un sms al numero 45500.

Opuscolo della Protezione Civile sul comportamento da seguire in stato di emergenza da terremoto.
Come togliere la password al wi-fi

Se avete altri numeri/segnalazioni, lasciateli sui commenti, e provvederò ad allungare la lista.

Gente emiliana, coraggio. Resistete. Non siete soli.


I’m sorry for my foreign readers, but today the daily post is a kind of “service post”.
You have probably read about the quakes that are struggling Emilia Romagna region here in Italy. I have lots of friends there – who luckily are fine – and I feel myself powerless. I can’t do anything and it makes me feel impotent.

The only useful thing that I can do at the moment is a post about all the useful numbers to call, places where finding informations and International Bank Account Numbers if anyone wants to make a donation.

I hope this nightmare ends soon. I’m far from there 3 hours by train and we still felt the quakes. I can’t imagine what these people are going through, I just want that it ends. Soon.

Photo credit by Salvatore Ioppolo
Advertisements